Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
1 febbraio 2013 5 01 /02 /febbraio /2013 12:18

"Alcuni dovrebbero vivere una seconda volta come premio, altri come castigo" - Stanislaw Jerzy Lec

 

Dal momento in cui veniamo al mondo la nostra vita è fatta di un unica certezza: la morte. E' come giocare una partita a scacchi (in questo caso dall'esito scontato), qualsiasi mossa ci apprestiamo a fare, subiremo sempre uno scacco matto e perderemo la partita. Se siamo laici. Se credenti forse abbiamo una possibilità. Il corpo umano è sempre stato oggetto di accurati studi, dall'antichità. Agli inizi del Cinquecento, Leonardo da Vinci ha dedicato molto del suo lavoro all'anatomia, la quale anche prima di lui era un argomento presente ma privo di verifiche sperimentali.

 

Con la inevitabile evoluzione e progresso umano, gli studi sono diventati più complessi; hanno cominciato a parlarci della presenza di un'anima, del nostro corpo astrale. Ci hanno mostrato la nostra complessità e hanno collegato l'esterno con l'interno. E' risaputa la filosofia orientale secondo la quale le malattie fisiche sono delle manifestazioni dei malesseri interni. Tutte queste nozioni sono facilmente recuperabili, nei libri. A parte i medici, che conoscono il corpo umano, quanti di noi possono realmente dire di conoscere la propria anatomia? Ci piace tanto parlare dei cuori e a volte usiamo il termine "spezzato" oppure "infranto", ma che forma ha il nostro cuore, quali sono le sue reali dimensioni?

 

Nel 1977 fu inventata una straordinaria tecnica per permetterci di guardarci dentro (nel vero senso della parola). Essa si chiama: plastinazione ed è stata inventata, in seguito brevettata da un medico tedesco, Gunther Von Hagens. La plastinazione è una tecnica che permette ai corpi dei defunti di essere conservati. Per perfezionare questo lavoro ci sono voluti moltissimi anni e altrettante ore. Nel 1995 Von Hagens ha deciso di esporre il suo lavoro al pubblico, scegliendo come pioniere, quello giapponese. Da allora la mostra è sempre stata oggetto di innumerevoli polemiche (soprattutto da parte della chiesa cattolica) ma anche di grandi riconoscimenti. Alcuni hanno pubblicamente mostrato la loro indignazione per una tale esposizione, definendo immorale guadagnare sui defunti. Altri hanno definito questo progetto un'occasione unica per conoscere e vedere l'interno del proprio corpo. Von Hagens, chiamato anche con il nome di "Dottor Morte" ha sempre ribadito come obiettivo dell'esposizione, la conoscenza, precisando anche il consenso dei donatori.

 

bodyworlds 

 

La donazione dei corpi a scopo scientifico non è una novità, è da tempo presente negli Stati Uniti dove firmando una liberatoria si acconsente di fare del proprio corpo un oggetto di studi. Eppure, in quel caso, le polemiche non ci sono state. La mostra del medico tedesco, intitolata "Korperwelten" o "Body Worlds" è per chi è affascinato dalla medicina, per i curiosi. Vivendo nella democrazia nessuno è costretto a vedere ciò che non desidera e ognuno è libero di frequentare posti che più gli appartengono. Basterebbe questo per evitare polemiche inutili.

 

I corpi che sono esposti nella sala milanese della "Fabbrica del Vapore" sono incentrati sul cuore e raffigurati nelle loro posizioni reali, mentre fanno tiro con l'arco, giocano a poker o si abbracciano. Le spiegazioni mediche sono costantemente presenti per spiegarci i movimenti dei muscoli, per esempio. Le parti del corpo invece prese singolarmente come i polmoni, cuore, cervello sono posti accanto a degli organi malati, per farci vedere la differenza, forse con lo scopo di amarci di più e rispettare maggiormente la macchina perfetta la quale è il nostro organismo. Il pubblico della capitale lombarda ha accolto con entusiasmo questo evento unico nel suo genere e al contrario di quanto si potrebbe pensare non è una esposizione che "impressiona", i corpi non sembrano neanche reali, piuttosto ricordano delle bambole private dei loro vestiti.

 

Un'occasione da non perdere. Per conoscere, vedere la fragilità dell'uomo e allo stesso tempo la sua impressionante potenza.

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Italia migliore - Piccoli pensieri di uno grande come me in un blog su Italia
  • : Si può viver meglio, più tranquilli, più sereni, senza le scosse politiche e sociali quotidiane? Provo a dare qualche proposta.
  • Contatti