Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
25 novembre 2014 2 25 /11 /novembre /2014 17:02

Prima mi trattengo un momentino sul risultato elettorale, affrontato nel periodo preelettorale nell'articolo precedente. Ho votato come avevo annunciato e ho avuto una grande delusione, non tanto per il mancato successo degli alberghieri a 5 corpi celesti luccicanti, ma per quell'incredibile percentuale raggiunta dal indiscusso vincitore. Da anni lo stato delle cose peggiora per quasi tutti noi e noi comunque, con un'incredibile testardaggine (ed una stupida speranza), continuiamo a dare il potere a quelli che ci hanno portato qui dove siamo, nel fango. E' il puro egoismo, perché pensiamo soltanto a noi stessi, per sopravvivere questi momenti in qualche modo (qui parlo soprattutto dei pensionati), senza pensare a un domani, ai nostri figli e i nostri nipoti.

 

Sono sempre più convinto che siamo un paese degli egoisti, che non ci importa niente che di noi, nel nostro piccolo ed anche nel nostro grande. Questi giorni hanno trovato l'assassino della ragazzina, successo 3 anni fa, se non erro. Il ministro degli interni il primo a dare la notizia, contro la volontà dei magistrati che chiedevano riserbo. Perché l'Italiano volevano sapere! Ma se lo sapranno 5 giorni fa cosa cambia, dopo più di mille già passati? E no, io sona al capo di un importante reparto e mi prendo i meriti per qualcosa che non è mio. Dopo guardo il giornale: i primi 15 minuti sul tema, i prossimi 15 sulla politica italiana e qualche altro crimine commesso e basta. Niente, zero assoluto sugli avvenimenti nel mondo; chi se ne frega, a noi non interessa cosa succede in Iraq. Alla fine il calcio; sono in corso i mondiali in Brasile. Notizie relative alla nostra squadra, che non può giocare il prossimo incontro, come è l'umore dei giocatori e basta. Ma il pomeriggio si è giocata una partita. Dare il risultato della stesso? No! Non c'entra con noi, non è del nostro interesse. Ecco perché ogni tanto si vede che quando ci fanno delle domande sulla cultura generale usciamo fuori come totali ignoranti. Perché non ci informano. Ma sembra che a noi sta pure bene così. Oppure ci hanno condizionato di essere così?

 

Energia

Si parla molto dell'energia pulita, quella proveniente dal sole, dal vento, dal movimento che provocano le onde del mare. E le informazioni che girano non sono mai complete, come sarebbe giusto: gli elementi positivi, le conseguenza negative, la valutazione economica. In funzione al soggetto, contrario o favorevole ai tali fonti, i fatti negativi semplicemente vengono tralasciati. Mi sono imbattuto in uno studio su impatto ambientale delle varie fonti energetiche con un confronto dei risultati ottenuti. Ma per valutare l'inquinamento, sono stati presi in considerazione tutti i parametri, non soltanto quelli ovvi, presenti durante lo sfruttamento: sono stati stimati anche gli inquinamenti durante la produzione e lo smaltimento dell'impianto stesso.

energia.jpg

Il risultato è molto sorprendente in quanto fa vedere sostanziale equilibrio l'inquinamento che producono varie fonti, incluse anche le centrale termiche e nucleari; queste ultime sono più impattanti, ma soltanto del 20 percento circa, rispetto a quelle a carbone. Interessante è il fatto che le macchine ad energia elettrica inquinano globalmente il 3% in più rispetto ad una macchina moderna, con motore euro 4, che usa la benzina. Certo, esiste anche il fatto che l'inquinamento di produzione e di smontaggi è quello prevalente ed è concentrato fuori città dove oggi abbiamo grossi problemi con lo smog, ma le rose non sono così rosse come sembrano e gli ambientalisti dovrebbero allargare le loro vedute e rendersi conto che il problema principale è lo stile di vita di oggi, non soltanto i mezzi che lo accompagnano.

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Italia migliore - Piccoli pensieri di uno grande come me in un blog su Italia
  • : Si può viver meglio, più tranquilli, più sereni, senza le scosse politiche e sociali quotidiane? Provo a dare qualche proposta.
  • Contatti